Grazie alla nostra conoscenza del mondo dei parrucchieri e degli estetisti, abbiamo creato numerosi corsi di formazione dedicati a tutti gli aspiranti professionisti del settore e alle persone che già operano sul campo, ma che desiderano affinare le proprie conoscenze.

Image Alt

Wata Academy

aprire un salone parrucchiere

Come aprire un salone di parrucchiere in Sicilia

Vuoi aprire un salone di parrucchiere? Ecco come fare.

Tra le attività imprenditoriali che hanno più successo negli ultimi anni, ci sono quelle legate alla cura della persona, tra cui parrucchieri e barbieri. Nonostante un periodo di incertezza legato alle chiusure durante la pandemia, in generale questo tipo di attività risponde abbastanza bene anche ai periodi di crisi economica e per questo in Italia e in Europa l’apertura di nuovi saloni è in crescita.

Ma come si apre un salone di parrucchiere? Vediamo quali sono i passaggi necessari e anche alcuni consigli utili per avviare un’attività di successo, preferibilmente senza troppi pensieri.

Perché aprire un salone di parrucchiere?

Come abbiamo già detto, i saloni sono attività di cui la gente non può fare a meno. Sia nei periodi floridi, che in tempi di crisi, la gente avrà sempre bisogno un taglio di capelli, di un colore, di una rasatura e di tutti i servizi essenziali in ogni salone. Oltretutto, anche i servizi più esclusivi, considerati per certi versi “di lusso”, hanno sempre il loro mercato e una loro clientela che li richiederà sempre.

Quindi, ragionando dal punto di vista strettamente imprenditoriale, si tratta di attività che se ben gestite possono risultare molto remunerative, che offrono servizi con una domanda abbastanza costante e che (in Sicilia e al sud Italia) godono di interessanti incentivi che ne facilitano l’apertura.

Se vuoi saperne di più sugli incentivi e i finanziamenti agevolati puoi contattarci qui.

Aprire un salone: burocrazia

Inutile girarci intorno, aprire qualsiasi attività in Italia è un processo non troppo lineare e occorre rispettare un lungo iter burocratico che può spaventare qualunque aspirante imprenditore.

Ma non temere, adesso ti spieghiamo come fare.

Innanzitutto occorre aprire una partita IVA e iscriversi al Registro delle Imprese. Questi passaggi sono necessari per qualsiasi genere di attività.
Parrucchieri e barbieri in più hanno l’obbligo di aprire le posizioni INPS e INAIL, di chiedere il permesso per esporre l’insegna e di comunicare l’inizio delle attività al comune di riferimento.

Inoltre, visto che i saloni sono a tutti gli effetti dei locali frequentati dal pubblico, è necessario che siano a norma, sia dal punto di vista degli impianti (idraulico, elettrico, etc.), sia dal punto di vista igienico-sanitario, permesso per cui occorre il nulla osta dell’ASL.

Lo sappiamo, la trafila è lunga e molto poco entusiasmante, tuttavia è necessaria e ogni passaggio completato è un passo in più verso il vostro sogno imprenditoriale.

Se vi serve assistenza in ognuno di questi passaggi, potete rivolgervi ad un consulente specializzato. Se non ne conoscete, potete chiedere a noi.

Bisogna essere parrucchieri per aprire un salone?

aprire un salone parrucchiereNo, naturalmente puoi aprire un salone di parrucchiere anche come attività strettamente imprenditoriale, ma ricorda, che solo un professionista qualificato può effettivamente offrire i servizi alla clientela.
Per questo motivo la maggior parte dei saloni sono aperti e gestiti da parrucchieri, perché è molto più semplice avviare l’attività se si conosce il mestiere e se si lavora sui clienti in prima persona risparmiando sui costi del personale, una delle voci di spesa più rilevanti in questo settore.

Per questo motivo, se vuoi aprire un salone, è consigliabile ottenere tutte le qualifiche e le specializzazioni necessarie, sarà estremamente utile (per non dire fondamentale) nel bilancio di un’attività di successo.

Se non hai ancora una qualifica, puoi contattarci, ti indicheremo tutti i passaggi da seguire, ma puoi anche iscriverti ai nostri percorsi formativi per professionisti, visto che in questo mondo affinare le proprie conoscenze è essenziale, soprattutto per offrire sempre un servizio eccellente e veder crescere la propria clientela.

Quanto costa aprire un salone di parrucchiere?

Naturalmente non esiste una risposta univoca a questa domanda. Tutto dipende dal locale che sceglierai, da quanti dipendenti vuoi assumere, dalle attrezzature e gli arredi necessari a garantire i servizi offerti.
Come abbiamo detto prima, se stai pensando di aprire il tuo salone in Sicilia, esistono numerosi incentivi e strumenti di finanza agevolata che dovresti seriamente considerare.

Se vuoi maggiori informazioni, qui puoi trovare dei consulenti specializzati che risponderanno a tutte le tue domande e ti aiuteranno a trovare la migliore soluzione per la tua attività.

Consigli e suggerimenti

Abbiamo visto i modi e i motivi per aprire un salone di parrucchiere, ma adesso vediamo qualche consiglio per farlo senza troppi pensieri e avviare un’attività di successo.

È chiaro che se per qualunque attività imprenditoriale occorre la giusta attitudine da imprenditore. Caratteristiche che aiutano sono spirito d’iniziativa, capacità gestionali ma anche visione del futuro, con il coraggio di prendersi i propri rischi (sempre calcolati e mai sconsiderati). In più occorre anche “saperci fare”, il/la titolare di un salone è una figura che tipicamente ha a che fare con molte persone e il giusto atteggiamento con la clientela è certamente un ottimo biglietto da visita.

Altrettanto importante è anche sapere come fare marketing per il proprio salone, sia online che offline. Su questo argomento puoi leggere uno dei nostri articoli nel blog.

Se stai cercando qualcuno che ti segua passo passo nell’avviare la tua attività, dalla consulenza iniziale alla fornitura di arredi e attrezzature per il tuo locale, puoi rivolgerti a Rossi & Rossi, che da oltre 60 anni è un punto di riferimento per i professionisti della bellezza in tutta la Sicilia.

Ecco spiegato come aprire il tuo salone di parrucchiere. Abbiamo voluto darti indicazioni e consigli utili, adesso tocca a te.

In bocca al lupo.